Chi siamo


Flegreacharter.it è il primo marketplace nautico dedicato esclusivamente alla regione Campania che mette in contatto gli armatori con i clienti. Un’idea innovativa, che diventa un’opportunità per i tanti armatori che desiderano incrementare i propri clienti ed usufruire dei servizi e delle partnership che creeremo.
Se sei un armatore professionista, avrai la possibilità di aumentare la visibilità della tua flotta risparmiando sulle spese di sponsorizzazione, oppure, se sei un armatore privato potrai condividere la tua imbarcazione, mettendola così a rendita e recuperandone le spese di gestione annuali.
Se sei un cliente, attraverso la piattaforma potrai noleggiare un’imbarcazione ormeggiata nella regione Campania, scegliendo tra le varie proposte, quella che maggiormente risponde alle caratteristiche desiderate.
Noi di Flegrea Charter abbiamo deciso di coniugare l’amore per il nostro territorio con la passione e la competenza maturata in campo marittimo, ed è proprio questo ciò che ci consente di fornire servizi mirati e specifici sia ai proprietari di unità da diporto, sia ai clienti, per offrirvi un’esperienza in barca indimenticabile, facendovi vivere tutta l’atmosfera Campana.

LA CAMPANIA SUDDIVISA

IN ZONE D’ INTERESSE

 

I CAMPI FLEGREI

I Campi Flegrei sono una vasta area situata nel golfo di Pozzuoli, a ovest della città di Napoli, nota fin dall’antichità per la sua vivace attività vulcanica. Comprende, in particolare, i comuni di Napoli, Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida che, per la loro importanza storica e paesaggistica, richiamano visitatori da tutta Europa. Nel 2003 è stato istituito il Parco regionale dei Campi Flegrei grazie alle molteplici zone qui presenti di importante valore biologico e naturale. La lunga fascia costiera, famosa grazie al turismo balneare che ha saputo attirare negli anni, si protrae dalla località di Bagnoli fino alla piccola città di Monte di Procida. Zone di particolare interesse sono l’isolotto di Nisida e il golfo di Pozzuoli che confina con il piccolo golfo di Baia; immancabile un tuffo ai piedi del famoso Castello Aragonese di Baia. Proseguendo l’itinerario, molto apprezzata è la località di Punta Pennata nel comune di Bacoli, un piccolo isolotto non distante dalla terraferma ma tranquillo e riparato, l’ideale per una giornata di mare. Infine, il comune di Monte di Procida ed un giro in barca alla scoperta dello scoglio di San Martino, piccolissima isola situata nelle vicinanze del porto di Acquamorta. Proprio grazie alla vicinanza con le isole, i piccoli porti turistici flegrei sono strategici per raggiungerle. Con meno di mezz’ora di navigazione ci si può facilmente avvicinare a queste oasi di naturale bellezza per godere delle loro coste.

 

NAPOLI

Napoli sorge quasi al centro del suo golfo, la metropoli è delimitata dai Campi Flegrei e dalla penisola Sorrentina. Il suo grande Golfo, che si realizza lungo la costa partendo da punta Campanella, passando per Marechiaro, Mergellina, Posillipo e scendendo verso la penisola sorrentina, ti sorprenderà per l’ampio spettro di punti di interesse che offre nella navigazione. Napoli detiene il record di centro storico patrimonio UNESCO più grande d’Europa, innumerevoli monumenti di diverse epoche, strade e vicoli pieni di storia e tradizioni, panorami mozzafiato, una movimentata vita notturna, un’ottima cucina senza eguali nel mondo, ed uno stile di vita teatrale, unico ed originale. La vista sul Golfo con l’imponenza del Vesuvio come sfondo, rende Napoli una cartolina reale. Inoltre è facile raggiungere, da Napoli, le isole di Capri, Ischia e Procida in poco più di mezz’ora, a seconda del tipo di imbarcazione.

 

 

PENISOLA SORRENTINA

La penisola Sorrentina è situata tra il Golfo di Napoli e il golfo di Salerno. E’ una zona ricca di bellezze storiche e naturali. Tutte le località della costa, famosissime in tutto il mondo, hanno un’antica e consolidata vocazione turistica. La parte della penisola che affaccia nel golfo di Napoli costituisce la costiera Sorrentina, mentre, nel lato che dà sul golfo di Salerno, forma la costiera Amalfitana. La costa irregolare e frastagliata vi accoglierà in quello che molti definiscono un vero e proprio paradiso terrestre. Profumo di limoni, fragranze di fiori, mare cristallino è ciò che vi aspetta. La bellezza di tali zone vi lascerà senza fiato: la conformazione particolare della costa è simile ad un balcone sospeso sulle acque, per questo è consigliato un aperitivo in barca al tramonto per ammirare dal Tirreno questa splendida terrazza.  Oltre alla vantaggiosa vicinanza con l’isola di Capri, la penisola ha innumerevoli cale nei pressi delle quali godersi una giornata di mare con la propria imbarcazione. Da Sorrento a Salerno, passando per Amalfi e Positano, Vietri, Minori, Maiori e Cetara, la navigazione non vi deluderà di certo. Anche da Salerno è possibile partire alla volta della penisola, grazie a suoi validi porti come il Marina d’Arechi, a pochi chilometri dalla città. Il percorso è ugualmente piacevole da Salerno verso Napoli e viceversa.

 

LE ISOLE ISCHIA E PROCIDA

Il golfo di Napoli è impreziosito dalla presenza di diverse isole. Capri, Ischia e Procida sono celebri in tutto il mondo per le loro bellezze, i suggestivi panorami e le caratteristiche naturalistiche e culturali. Mentre Capri, a sud di Napoli, è uno sperone roccioso distaccatosi dalla penisola in epoca preistorica, Ischia e Procida nascono dall’intensa attività vulcanica dei Campi Flegrei. Di questa origine vulcanica ne restano le tracce nelle numerose sorgenti termali e fumarole presenti presso le coste e sul fondo marino. Sono queste attrazioni vulcaniche che hanno permesso lo sviluppo turistico della zona. Ai più, infatti, Ischia è conosciuta come la Capitale del Benessere del Mediterraneo; detta anche “isola verde”, Ischia oltre alla varietà della flora, gode di caratteristiche baie nelle quali si manifesta l’attività termale. La più famosa tra tutte è la baia di Sorgeto, con il suo specchio di acqua calda raggiungibile via mare. L’isola di Ischia gode di veri e propri spezzoni di paradiso: lungo la costa è possibile godersi il mare tra le grotte tipiche della conformazione costiera come la grotta Verde e la grotta del Mago. Incantevole, inoltre, lo scenario al tramonto del castello Aragonese, continuando la navigazione per poi attraccare a S. Angelo alla scoperta dei vicoli del borgo antico.
Procida è un’isola di nicchia e vincitrice del titolo di Capitale della cultura italiana 2022: piccolina, folkloristica, poco contaminata, per veri amanti della genuinità. Anch’essa di origine vulcanica, ciò che resta di un antico cratere è l’isolotto di Vivara, unito a Procida tramite un ponte. Oggi è una riserva naturale statale e il suo litorale è compreso nell’Area marina protetta Regno di Nettuno: attenti quindi a non passarci troppo vicini, ma certe bellezze sono godibili anche da lontano. La spiaggia più frequentata è quella della Chiaiolella, ma se volete realmente ammirare tutta la bellezza della coloratissima isola vi consigliamo un giretto in barca presso la Marina Corricella, il borgo marinaro più antico di Procida. Ischia e Procida restano, per le loro caratteristiche uniche, alcune tra le mete turistiche più gettonate del mediterraneo ed affollata da migliaia di imbarcazioni e yacht ogni giorno durante il periodo estivo.

 

L’ISOLA DI CAPRI

Capri è un’isola del golfo di Napoli tanto piccolina quanto famosa. E’ uno scoglio calcareo che si interfaccia con la penisola Sorrentina. E’ divisa in due comuni, Capri e Anacapri, e racchiude in questo piccolo spazio storia, cultura, architettura, oasi naturali e mondanità. Apprezzata per gli hotel esclusivi, lo shopping sfrenato, aperitivi e cene raffinati, con vista senza eguali, per i VIP internazionali è una meta dove fare sempre tappa durante le vacanze italiane. L’isola offre numerosi siti naturali di grande bellezza. Il più famoso è la Grotta Azzurra, una cavità rocciosa in cui il mare si tinge di blu grazie ad un divertente gioco di luce solare. Durante l’estate la costa caprese è invasa di yacht, grazie anche alle numerose insenature che rendono il soggiorno sulle imbarcazioni tranquillo e protetto dai venti.  Annoveriamo tra le mete più visitate dell’isola oltre che la Certosa di San Giacomo e l’Arco Naturale, anche i Faraglioni, raggiungibili dalla Marina Piccola e dalla Marina Grande in poco più di 10 minuti per un paesaggio da cartolina. E’ possibile gettare l’ancora nei pressi delle rocce più famose del golfo per un giornata all’insegna del relax.

 

CILENTO

Il Cilento è un’area territoriale a sud della Campania e comprende i territori tra Paestum/Agropoli fino a Marina di Camerota/Scario. Nel 2021 è stato premiato con ben 13 spiagge Bandiera blu ed ogni anno porta la Campania tra le prime 4 regioni in questa speciale classifica. Il riconoscimento sicuramente la dice lunga circa il meraviglioso mare di questa zona. Veleggiate, snorkeling e gite in barca insieme a roof top, borghi e paesaggi naturali daranno un tocco aggiuntivo ad una vacanza che ha tappa nel Cilento. Tra i luoghi più famosi di questa parte di costa campana si annoverano Palinuro, Marina di Camerota, Agropoli e Castellabate. Qui di certo sarà possibile trovare calette per un relax assicurato, ed un turismo non di massa che fa del Cilento la zona ideale per chi è in cerca di bellezze e tranquillità.